Cos'è il token di attenzione di base (BAT): il più grande disgregatore della pubblicità

bhaneeta

5 months ago
What is Basic Attention Token?
en flag
zh flag
fi flag
fr flag
de flag
it flag
ko flag
pt flag
ru flag
es flag

Cos'è il token di attenzione di base

La pubblicità è uno dei modelli di reddito più critici per la maggior parte delle aziende online, tuttavia, per usare un eufemismo, l'industria pubblicitaria è un dinosauro. Il modello non è cambiato da anni e ha disperatamente bisogno di una revisione. Questo è dove Brendan Eich Basic Attention Token (BAT) sta cercando di cambiare completamente il gioco. BAT sta cercando di monetizzare l'attenzione pagando gli utenti per guardare gli annunci.

What is Basic Attention Token?

L'era moderna della pubblicità digitale

In passato, la pubblicità era un gioco diverso. Siamo passati dai proclami di strada ai cartelloni pubblicitari alla televisione. Tuttavia, il gioco è un po' diverso ora. In superficie, sembra che la pubblicità moderna sia facile.

Abbiamo giganti dei motori di ricerca come Google e piattaforme di social media come Facebook. Facebook, da adesso, ha oltre 2 miliardi di utenti. Questo è quasi il 30% della popolazione mondiale. Per questo motivo, inserzionisti e marketing si sono affollati sui social media e hanno usato vari metodi per indirizzare il loro pubblico.

Infatti, la pubblicità digitale è diventata così redditizia, che nel 2017 ha attraversato gli annunci televisivi in totale ricavi raccolti:

What is Basic Attention Token?

Nel 2016, Google è stato il più grande destinatario di entrate pubblicitarie globali, avendo raccolto $79 miliardi, mentre Facebook ha raccolto anche un impressionante $27 miliardi di entrate.

Tuttavia, la cosa con il Digital Marketing però, è che è praticamente colpito e perdere e non abbastanza convincente per tenere l'attenzione di qualcuno. La maggior parte di esso è eccezionalmente insottile e consiste di fastidiosi pop-up che nessuno fa clic su comunque.

Nessun incentivo per gli utenti

What is Basic Attention Token?

Prima di andare oltre e mostrarvi quanto sia grave la situazione attuale, è necessario conoscere la struttura gerarchica generale del settore della pubblicità digitale. Ci sono tre attori principali nel sistema. Immagina che stai per guardare un video su Youtube e prima che inizi quel video, vedi un annuncio.

In questo contesto, tu, il video watcher è l'utente. La persona il cui video si desidera guardare è l'editore e la persona che ha creato l'annuncio è l'Inserzionista. In questa dinamica, tu, l'utente, è interessato al contenuto dell'editore, l'inserzionista si trova nella stessa nicchia dell'editore e vuole indirizzare l'utente con i contenuti.

Ora, in tutta questa dinamica, l'inserzionista sta vendendo il loro prodotto e l'inserzionista sta ricevendo la loro commissione dall'editore. Tuttavia, cosa sta incentivando gli utenti a guardare gli annunci in primo luogo? Certo si può dire che gli utenti stanno ottenendo contenuti gratuiti e possono finire per inciampare in qualcosa che piace. Tuttavia, gli utenti non amano sedersi attraverso gli annunci, se viene data una possibilità, probabilmente lo salteranno.

Piattaforme disoneste

Insieme agli utenti, agli inserzionisti e agli editori, c'è un altro player in questo ecosistema che non abbiamo ancora menzionato, la Piattaforma. Nel nostro esempio sopra, Youtube è la piattaforma. Al fine di massimizzare l'attenzione dell'utente e per assicurarsi che stiano guardando gli annunci a cui sono interessati, queste piattaforme hanno portato il loro gioco ad un altro livello. Hanno iniziato a ricercare i dati privati e le ricerche su internet dei loro utenti e hanno consegnato i dati agli scienziati comportamentali.

Utilizzando questa ricerca, sono stati in grado di mettere a punto e dirigere annunci specifici in base alle esigenze dell'utente. Incorporando il linguaggio macchina e l'IA, queste piattaforme sono state in grado di mostrare esattamente ciò che volevi vedere. Questo è esattamente ciò che accade quando Google “Best hotels in Giamaica” e la tua pagina Facebook viene disseminata di bellissimi hotel giamaicani.

Quindi, la domanda più ovvia da porre qui è...” è legale?” Beh... si', e no.

Una società può analizzare il comportamento dei propri clienti, tuttavia, diventa problematico quando vendono questi dati a un'altra azienda. Perche' e' cosi' immorale?

Stai letteralmente violando la privacy dei tuoi utenti. Stai fornendo i dati che l'utente può averti volontariamente (o meno) fornito. Stai dando via gli interessi, i like e gli antipatie del tuo utente su un piatto d'argento. In effetti, questo stesso problema è stato sotto i riflettori fino a poco tempo fa (a partire dalla scrittura).

Sai cosa stiamo cercando di capire?

La versione di prova di Facebook

What is Basic Attention Token?

- Si', si'. La debacle di Facebook.

Siamo abbastanza sicuri che tu abbia già familiarità con la storia. Facebook è stato accusato di vendere i dati dei propri consumatori a Cambridge Analytica. Cosa ha fatto Analytica con quei dati? Si scopre che questi dati sono stati usati per modellare il pubblico su diverse decisioni politiche come Brexit, elezioni americane, ecc.

Qui è dove deve essere disegnata una linea. Non possiamo permettere a nessuno di sfruttare i dati privati di un utente per essere utilizzati da qualcun altro. Alla fine della giornata, questo tipo di comportamento irresponsabile delle piattaforme non è giusto per l'inserzionista, gli utenti o gli editori.

Gli utenti, come abbiamo già affermato, ottengono la loro privacy violata.

Gli inserzionisti non possono monetizzare efficacemente il loro annuncio poiché le piattaforme prendono una parte dei loro guadagni.

Anche gli editori non ottengono nulla nemmeno vicino a ciò che meritano perché le piattaforme onnipotenti prendono una parte considerevole dei loro ricavi.

Per farla breve, la pubblicità digitale è rotta.

Gli utenti non hanno alcun incentivo reale a guardare nessuno degli annunci e le piattaforme portano via la maggior parte delle entrate da editori e inserzionisti.

Questo è il motivo per cui la tecnologia blockchain deve essere integrata nel settore della pubblicità digitale. Porta trasparenza, privacy, decentramento e onestà collegando gli editori e gli inserzionisti direttamente con i consumatori, senza intermediari.

Cos'è il token di attenzione di base (BAT)?

What is Basic Attention Token?

BAT è l'abbreviazione di Basic Attention Token; è un token pubblicitario digitale costruito sulla blockchain di Ethereum. Lo scopo del token BAT è creare un marketplace di scambio di annunci che collegherà gli inserzionisti, gli editori e gli utenti in modo decentrato. Lo scopo della BAT è quello di monetizzare l'attenzione dell'utente e rimuovere tutte le altre spese inutili relative alle reti pubblicitarie.

Il token BAT si occupa di quanto segue:

Serve come unità di scambio tagliando gli intermediari

Premia utenti, editori e inserzionisti.

Gli utenti vengono pagati per prestare attenzione agli annunci.

Gli editori ricevono una parte delle entrate pubblicitarie come è la norma.

Gli inserzionisti ottengono un ROI migliore per i loro contenuti.

Il team BAT ha creato Brave, un browser nativo interno integrato con il sistema Bat. I token BAT sono la valuta nativa che verrà utilizzata dal sistema.

Un nuovo mondo coraggioso

What is Basic Attention Token?

Brave è un centrico “privacy e velocità” creato dal team BAT. Brave blocca tutti gli annunci e i tracker non necessari per impostazione predefinita. A differenza della maggior parte degli adblocker, Brave blocca tutti gli annunci senza alcun pregiudizio. Come prova, abbiamo aperto Amazon.com con Brave e nel giro di pochi secondi, ha finito per bloccare 7 annunci e tracker.

What is Basic Attention Token?

Il browser Brave monitora costantemente la tua attenzione per vedere quali sono i contenuti che stai trascorrendo la maggior parte del tuo tempo. Sulla base di ciò, gli editori verranno pagati di conseguenza. Poiché il browser utilizza la blockchain per tenere traccia di tutti questi dati, è impossibile manometterlo.

Insieme a questo, il browser Brave misura costantemente il valore di attenzione di ogni annuncio sul browser. Questo valore viene calcolato in base al tempo incrementale in cui viene visualizzato l'annuncio e al numero di pixel pubblicitari visibili in proporzione al contenuto pertinente. Utilizzando l'apprendimento automatico sul valore di attenzione di diversi annunci, il browser Brave mostra agli utenti il tipo di annunci che vogliono vedere.

Brendan Eich ha dichiarato che a partire da questo momento, gli utenti possono compensare fino a $70/anno dalla visualizzazione degli annunci e alla fine salirà fino a $224/anno entro il 2020:

“Molti degli utenti di Brave in questa fase iniziale sono “utenti lead” (Eric Von Hippel, MIT) e rappresentano prospettive off-the-grid perché bloccano assiduamente, sia in Brave da solo che con Brave + UBo o o un altro blocco solido. Gli utenti leader valgono molto di più a causa del loro elevato utilizzo di ricerca, e-commerce e servizi a pagamento. Non sarei sorpreso se i nostri utenti potessero guadagnare $70/anno mentre portiamo il sistema in su nel 2019 - quando le offerte pubblicitarie saranno più difficili da trovare e sovvenzioneremo le entrate dal pool di crescita degli utenti di BAT - e saliamo entro il 2020 a oltre 0,7 * 320 o $224 entrate nette degli utenti all'anno.”

What is Basic Attention Token?

Caratteristiche del browser Brave

Privacy: I dati di navigazione dell'utente sono mantenuti completamente privati. Tutte le informazioni di cui si avrebbe bisogno per l'ad-matching saranno, di conseguenza, non disponibili. Anche i tracker di terze parti vengono bloccati automaticamente.

Migliorata corrispondenza pubblicità: Il browser Brave mantiene una raccolta completa di dati utente insieme a segnali di intento, schede attive, URL, informazioni di immissione di ricerca parole chiave, informazioni di navigazione, ecc La piattaforma, insieme con il browser Brave può anche stabilire se gli utenti sono in un momento favorevole e posto nella loro esperienza di navigazione, al fine di fornire loro offerte.

Esperienza migliorata: gli utenti non devono contattare server esterni per ogni caricamento di pagina. Poiché l'abbinamento degli annunci viene eseguito localmente, questo comporta una navigazione di qualità, una buona durata della batteria, un minor utilizzo dei dati e un flusso di contenuti disturbati minimo.

A partire dal 28 marzo 2019, Brave ha già raggiunto oltre 20 milioni di download su Android. Uno degli utenti più importanti di Brave accade al co-fondatore di Wikipedia Larry Sanger. Ha dichiarato di essere passato da Chrome a Brave:

“Sono passato al browser più recente di Eich, Brave. Ho avuto un'esperienza molto migliore di quello che ho avuto quando l'ho provato per la prima volta un anno o due fa e quando era ancora sul bordo sanguinante. Brave blocca automaticamente annunci, tracker, cookie di terze parti, crittografa le tue connessioni e, a differenza di Google, non hanno un profilo su di te. È abbastanza buono e un piacere da usare. Potrebbero esserci alcuni problemi rari (forse connessi con JavaScript), ma quando sospetto che ci sia un problema con il browser, provo quello che sto cercando di fare in Firefox, che ora è il mio fallback. Non è assolutamente necessario utilizzare Chrome per nient' altro che i test, e questo è solo se sei in sviluppo Web. A proposito, anche l'app Brave iOS è davvero bella.”

A partire dal 12 marzo 2019, Brave è entrato nella sua seconda fase. Nella prima fase della sua anteprima degli annunci, Brave ha monitorato l'attività degli utenti e ha visto che erano impegnati con gli annunci. La seconda fase li ricompenserà per la loro attenzione. Brave ha annunciato:

“La fase due fornisce ricompense token agli utenti per la loro attenzione e introduce il reporting di campagna anonimo-ma responsabile di Brave per i marchi.... Con l'aggiornamento di oggi Developer Channel [versione 0.63.4], i tester su OS X, Linux e Windows x64 [con 32-bit/x86 da seguire a breve] inizieranno a vedere gli annunci che sono visualizzazione contata [” notifiche pubblicitarie ricevute”] nella pagina Impostazioni Brave Rewards [accessibile tramite brave: / / Rewards]”

Un progetto così ambizioso richiede un team estremamente capace. Fortunatamente, Brave ha il meglio del meglio in questo senso.

Il Team

What is Basic Attention Token?

Iniziamo con l'uomo stesso, Brendan Eich.

Facciamo una domanda, qual è il linguaggio di programmazione più importante per uno da imparare, soprattutto in questa era moderna? Mentre puoi creare un caso per i classici come C + +. Java ecc., crediamo che JavaScript debba sicuramente essere considerato.

Pensaci, prima che arrivasse Javascript, i siti web erano estremamente statici. JavaScript ha portato lungo l'era di siti web più user-friendly e dinamici. Quando mantieni questo nel contesto e ti rendi conto di quanto business è fatto online, puoi capire perché puoi creare un caso così forte per Javascript.

Sai chi ha creato JavaScript? Si', Brendan Eich.

Tuttavia, questo non è l'unico contributo importante che ha dato. Era anche l'uomo dietro Mozilla Firefox, uno dei browser più popolari al mondo.

Insieme a Eich, Brian Brondy è l'altro co-fondatore. Era anche coinvolto con Mozilla Firefox. È stato anche strumentale in Evernote e Khan Academy.

Yan Zhu è responsabile della sicurezza e della privacy. Zhu fa parte di Forbes 30 under 30. Ha un curriculum estremamente impressionante e ha fatto parte del team di ingegneria della sicurezza di Yahoo dal 2014-2015. È stata inoltre eletta al World Wide Web Consortium's Technical Architecture Group (TAG).

Come potete vedere, il team è pieno di ingegneri e scienziati estremamente competenti che gli dà un enorme impulso rispetto ad altri progetti. Il fatto stesso, che hanno ricercatori adeguati sul timone che sono “stati lì e fatto che” dovrebbe dare abbastanza fiducia nelle loro capacità.

Polemica che circonda ICO

BAT ha anche la dubbia distinzione di avere uno degli ICO più controversi di sempre. L'ICO BAT ha raccolto uno sbalorditivo $35 milioni..... in 30 secondi. Pensaci un attimo. Il tempo che abbiamo impiegato per scrivere questo paragrafo è stato sufficiente affinché BAT raccolgano il capitale necessario.

Un acquirente ha pagato 4,7 milioni di dollari di Ether per acquistare i token. Un altro utente ha pagato $6000 tasse minerarie per garantire virtualmente il loro posto in cima alla pila. Solo 130 persone hanno acquistato i token con 5 persone che acquistano metà della fornitura. In effetti, puoi guardare il grafico a torta qui per vedere la distribuzione dei token:

Ovviamente, questo significa chiaramente che i token BAT non sono esattamente decentralizzati e distribuiti uniformemente... per usare un eufemismo.

What is Basic Attention Token?

Utente - Inserzionista - Relazione Editore in BAT

Affinche BAT e Brave funzionassero, avevano bisogno di creare un sistema, che sarebbe giusto per tutti e tre i membri dell'ecosistema:

Inserzionisti

Editori

Utenti

Il modo in cui la relazione Users-inserzioni-editori funzionerà nell'ambiente di BAT è il seguente. Sappiamo già perché gli utenti hanno un incentivo ad unirsi a Brave a causa della monetizzazione dell'attenzione. Tuttavia, per quanto riguarda gli inserzionisti e gli editori?

Inserzionisti

Che cosa fa Brave per assicurarsi che gli inserzionisti siano adeguatamente compensati per i loro sforzi? Bene.. controlla il seguente grafico:

Il grafico sopra mostra l'aumento dell'uso di adblocker su piattaforme desktop e mobili. Gli inserzionisti di tutto il mondo sono stati gravemente colpiti a causa di questo.

Gli adblocker sono stati una rovina per l'industria pubblicitaria. La maggior parte degli editori ha fatto ricorso a chiedere agli utenti di disattivare il proprio adblocker per accedere ai propri contenuti. È necessario che gli inserzionisti e gli editori per questi annunci funzionino poiché questa è la loro principale fonte di reddito.

In che modo BAT risolve questo problema? Incentivando economicamente gli utenti a visualizzare gli annunci e utilizzando la loro piattaforma di apprendimento automatico decentralizzata per mostrare agli utenti esattamente il tipo di annunci che vogliono vedere farà in modo che gli annunci dell'inserzionista non siano sprecati.

Editori

Il prossimo abbiamo gli editori. Cosa hanno da guadagnare dalla piattaforma BAT? A quanto pare, hanno molto da guadagnare.

Se sei un produttore di contenuti video, YouTube è una delle piattaforme più importanti per te. YouTube è ideale per i principianti in quanto fornisce una piattaforma gratuita, fornisce sicurezza, hosting, distribuzione, ottime prestazioni dei motori di ricerca e strumenti di editing video. Tuttavia, quando si tratta di distribuire royalties, YouTube può essere estremamente avaro.

“Pewdiepie” è un YouTuber che ha fatto $15 milioni nel 2016 e $12 milioni nel 2017. Questa è una quantità piuttosto folle di denaro. Tuttavia, considera queste statistiche per un secondo. Pewdiepie ha 88 milioni di abbonati, che un quarto della popolazione degli Stati Uniti. Se avesse guadagnato 50 centesimi per ciascuno di questi abbonati, allora avrebbe guadagnato 44 milioni di dollari! Questo è quasi quattro volte quello che ha fatto nel 2017.

Questo non è nemmeno il caso peggiore in cui YouTube sia avaro con le sue royalties.

Il “Despacito” di Luis Fonsi è il video di YouTube più visionato della storia. Il video, a partire dalla scrittura, 6 miliardi di visualizzazioni. Per prospettiva, la popolazione terrestre è di 7,3 miliardi! Indovina quanto Fonsi ha fatto dalle sue viste su YouTube di Despacito?

A partire da settembre 2017, ha guadagnato solo 3,2 milioni di dollari da YouTube.

Questo è il problema che molti utenti su piattaforme tradizionali stanno affrontando. Non stanno ottenendo quello che valgono.

Gli editori con 100.000 abbonati attivi possono guadagnare da qualche parte intorno al salario minimo dalle entrate pubblicitarie. Consideralo per un momento, solo 24.000 canali hanno oltre 100k abbonati. Quando pensi al fatto che Youtube ha oltre un miliardo di canali, questa è una percentuale davvero scarsa.

Tuttavia, cosa ottiene YouTube in cambio? Un sacco di visualizzazioni e nuovi utenti in cambio di tutto il duro lavoro svolto dagli editori. Questo non è davvero un sistema equo, vero?

BAT si rese conto che l'unico modo in cui potevano andare avanti era quello di ottenere il maggior numero di editori sulla loro piattaforma il prima possibile.

Come da BatGrowth, questo è il modo in cui stanno facendo.

What is Basic Attention Token?

Ci sono un totale di 78.032 editori di cui:

56.217 editori di Youtube

16.116 Editori di siti web

5.699 editori di Twitch.

I numeri, in questo caso, non sono sufficienti. Diamo un'occhiata al tasso di aggiunta di nuovi editori.

Editori Youtube

Editori di siti web

What is Basic Attention Token?

Editori Twitch

What is Basic Attention Token?

Cosa ti dicono questi tre grafici?

Gli editori si uniscono alle BAT a un ritmo esponenziale! Capiscono il vero valore di questo progetto e, come tale, vogliono unirsi al partito il prima possibile. Gli editori ricevono BAT in base al modo in cui comandano l'attenzione dell'utente. Meno attenzione, meno ricompense.

Conclusione

BAT ha un team di alta qualità che non è una questione di SE che interrompono la pubblicità digitale o no, ma QUANDO. BAT potrebbe davvero essere uno dei progetti più rivoluzionari là fuori. Speriamo che possano portare il loro slancio positivo e darci un prodotto che useremo ampiamente in futuro.

La pubblicità è uno dei modelli di reddito più critici per la maggior parte delle aziende online, tuttavia, per usare un eufemismo, l'industria pubblicitaria è un dinosauro. Il modello non è cambiato da anni e ha disperatamente bisogno di una revisione. Questo è dove Brendan Eich Basic Attention Token (BAT) sta cercando di cambiare completamente il gioco. BAT sta cercando di monetizzare l'attenzione pagando gli utenti per guardare gli annunci. The Modern Age of Digital Advertising Back in the day, la pubblicità era un gioco diverso. Siamo passati dai proclami di strada ai cartelloni pubblicitari alla televisione. Tuttavia, il gioco è un po' diverso ora. In superficie, sembra che la pubblicità moderna sia facile. Abbiamo giganti dei motori di ricerca come Google e piattaforme di social media come Facebook. Facebook, da adesso, ha oltre 2 miliardi di utenti. Questo è quasi il 30% della popolazione mondiale. Per questo motivo, inserzionisti e marketing si sono affollati sui social media e hanno usato vari metodi per indirizzare il loro pubblico. Infatti, la pubblicità digitale è diventata così redditizia, che nel 2017 ha attraversato gli annunci televisivi in totale ricavi raccolti: nel 2016, Google è stato il più grande destinatario di entrate pubblicitarie globali avendo raccolto $79 miliardi, mentre Facebook ha raccolto anche un impressionante $27 miliardi di entrate. Tuttavia, la cosa con il Digital Marketing però, è che è praticamente colpito e perdere e non abbastanza convincente per tenere l'attenzione di qualcuno. La maggior parte di esso è eccezionalmente insottile e consiste di fastidiosi pop up che nessuno fa clic su comunque. Nessun incentivo per gli utenti Prima di andare oltre e mostrarvi quanto è grave la situazione attuale, è necessario conoscere la struttura gerarchica generale del settore della pubblicità digitale. Ci sono tre attori principali nel sistema. Immagina che stai per guardare un video su Youtube e prima che inizi quel video, vedi un annuncio. In questo contesto, tu, il video watcher è l'utente. La persona il cui video si desidera guardare è l'editore e la persona che ha creato l'annuncio è l'Inserzionista. In questa dinamica, tu, l'utente, è interessato al contenuto dell'editore, l'inserzionista si trova nella stessa nicchia dell'editore e vuole indirizzare l'utente con i contenuti. Ora, in tutta questa dinamica, l'inserzionista sta vendendo il loro prodotto e l'inserzionista sta ricevendo la loro commissione dall'editore. Tuttavia, cosa sta incentivando gli utenti a guardare gli annunci in primo luogo? Certo si può dire che gli utenti stanno ottenendo contenuti gratuiti e possono finire per inciampare in qualcosa che piace. Tuttavia, gli utenti non amano sedersi attraverso gli annunci, se viene data una possibilità, probabilmente lo salteranno. Piattaforme disoneste Insieme a utenti, inserzionisti ed editori, c'è un altro giocatore in questo ecosistema che non abbiamo ancora menzionato, la Piattaforma. Nel nostro esempio sopra, Youtube è la piattaforma. Al fine di massimizzare l'attenzione dell'utente e per assicurarsi che stiano guardando gli annunci a cui sono interessati, queste piattaforme hanno portato il loro gioco ad un altro livello. Hanno iniziato a ricercare i dati privati e le ricerche su internet dei loro utenti e hanno consegnato i dati agli scienziati comportamentali. Utilizzando questa ricerca, sono stati in grado di mettere a punto e dirigere annunci specifici in base alle esigenze dell'utente. Incorporando il linguaggio macchina e l'IA, queste piattaforme sono state in grado di mostrare esattamente ciò che volevi vedere. Questo è esattamente ciò che accade quando Google “Best hotels in Giamaica” e la tua pagina Facebook viene disseminata di bellissimi hotel giamaicani. Quindi, la domanda più ovvia da porre qui è...” è legale?” Beh... si', e no. Una società può analizzare il comportamento dei propri clienti, tuttavia, diventa problematico quando vendono questi dati a un'altra azienda. Perche' e' cosi' immorale? Stai letteralmente violando la privacy dei tuoi utenti. Stai fornendo i dati che l'utente può averti volontariamente (o meno) fornito. Stai dando via gli interessi, i like e gli antipatie del tuo utente su un piatto d'argento. In effetti, questo stesso problema è stato sotto i riflettori fino a poco tempo fa (a partire dalla scrittura). Sai cosa stiamo cercando di capire? La prova di Facebook Yup. La debacle di Facebook. Siamo abbastanza sicuri che tu abbia già familiarità con la storia. Facebook è stato accusato di vendere i dati del consumatore a Cambridge Analytica. Cosa ha fatto Analytica con quei dati? Si scopre che questi stessi dati sono stati utilizzati per modellare il pubblico su diverse decisioni politiche come Brexit, elezioni americane, ecc. Qui è dove si deve tracciare una linea. Non possiamo permettere a nessuno di sfruttare i dati privati di un utente per essere utilizzati da qualcun altro. Alla fine della giornata, questo tipo di comportamento irresponsabile delle piattaforme non è giusto per l'inserzionista, gli utenti o gli editori. Gli utenti, come abbiamo già affermato, ottengono la loro privacy violata. Gli inserzionisti non possono monetizzare efficacemente il loro annuncio poiché le piattaforme prendono una parte dei loro guadagni. Anche gli editori non ottengono nulla nemmeno vicino a ciò che meritano perché le piattaforme onnipotenti prendono una parte considerevole dei loro ricavi. Per farla breve, la pubblicità digitale è rotta. Gli utenti non hanno alcun incentivo reale a guardare nessuno degli annunci e le piattaforme portano via la maggior parte delle entrate da editori e inserzionisti. Questo è il motivo per cui la tecnologia blockchain deve essere integrata nel settore della pubblicità digitale. Porta trasparenza, privacy, decentramento e onestà collegando gli editori e gli inserzionisti direttamente con i consumatori, senza intermediari. Che cos'è la BAT? BAT è l'abbreviazione di Basic Attention Token; è un token pubblicitario digitale costruito sulla blockchain di Ethereum. Lo scopo del token BAT è creare un marketplace di scambio di annunci che collegherà gli inserzionisti, gli editori e gli utenti in modo decentrato. Lo scopo della BAT è quello di monetizzare l'attenzione dell'utente e rimuovere tutte le altre spese inutili relative alle reti pubblicitarie. Il token BAT si occupa di quanto segue: funge da unità di scambio tagliando gli intermediari Rewards utenti, editori e inserzionisti. Gli utenti vengono pagati per prestare attenzione agli annunci. Gli editori ricevono una parte delle entrate pubblicitarie come è la norma. Gli inserzionisti ottengono un ROI migliore per i loro contenuti. Il team BAT ha creato Brave, un browser nativo interno integrato con il sistema Bat. I token BAT sono la valuta nativa che verrà utilizzata dal sistema. Un Brave New World Brave è un centro di “privacy e velocità” creato dal team BAT. Brave blocca tutti gli annunci e i tracker non necessari per impostazione predefinita. A differenza della maggior parte degli adblocker, Brave blocca tutti gli annunci senza alcun pregiudizio. Come prova, abbiamo aperto Amazon.com con Brave e nel giro di pochi secondi, ha finito per bloccare 7 annunci e tracker. Il browser Brave monitora costantemente la tua attenzione per vedere quali sono i contenuti che stai trascorrendo la maggior parte del tuo tempo. Sulla base di ciò, gli editori verranno pagati di conseguenza. Poiché il browser utilizza la blockchain per tenere traccia di tutti questi dati, è impossibile manometterlo. Insieme a questo, il browser Brave misura costantemente il valore di attenzione di ogni annuncio sul browser. Questo valore viene calcolato in base al tempo incrementale in cui viene visualizzato l'annuncio e al numero di pixel pubblicitari visibili in proporzione al contenuto pertinente. Utilizzando l'apprendimento automatico sul valore di attenzione di diversi annunci, il browser Brave mostra agli utenti il tipo di annunci che vogliono vedere. Brendan Eich ha dichiarato che a partire da questo momento, gli utenti possono compensare fino a $70/anno dalla visualizzazione degli annunci e alla fine salirà fino a $224/anno entro il 2020: “Molti degli utenti di Brave in questa fase iniziale sono “utenti lead” (Eric Von Hippel, MIT) e rappresentano prospettive off-the-grid perché bloccano assiduamente, sia in Brave da solo o con Brave + UBo o o un altro blocco solido. Gli utenti leader valgono molto di più a causa del loro elevato utilizzo di ricerca, e-commerce e servizi a pagamento. Non sarei sorpreso se i nostri utenti potessero guadagnare $70/anno mentre portiamo il sistema in su nel 2019 - quando le offerte pubblicitarie saranno più difficili da trovare e sovvenzioneremo le entrate dal pool di crescita degli utenti di BAT - e saliamo entro il 2020 a oltre 0,7 * 320 o $224 entrate nette degli utenti all'anno.” Caratteristiche del browser Brave Privacy: I dati di navigazione dell'utente sono mantenuti completamente privati. Tutte le informazioni di cui si avrebbe bisogno per l'ad-matching saranno, di conseguenza, non disponibili. Anche i tracker di terze parti vengono bloccati automaticamente. Miglioramento della corrispondenza pubblicitaria: il browser Brave mantiene una raccolta completa di dati utente insieme a intenti segnali, schede attive, URL, parole chiave di ricerca, informazioni di navigazione, ecc La piattaforma, insieme con il browser Brave può anche stabilire se gli utenti sono in un momento favorevole e posto nella loro esperienza di navigazione, al fine di fornire loro offerte. Esperienza migliorata: gli utenti non devono contattare server esterni per ogni caricamento di pagina. Poiché l'abbinamento degli annunci viene eseguito localmente, questo comporta una navigazione di qualità, una buona durata della batteria, un minor utilizzo dei dati e un flusso di contenuti disturbati minimo. A partire dal 28 marzo 2019, Brave ha già raggiunto oltre 20 milioni di download su Android. Uno degli utenti più importanti di Brave accade al co-fondatore di Wikipedia Larry Sanger. Ha dichiarato di essere passato da Chrome a Brave: “Sono passato al browser più recente di Eich, Brave. Ho avuto un'esperienza molto migliore di quello che ho avuto quando l'ho provato per la prima volta un anno o due fa e quando era ancora sul bordo sanguinante. Brave blocca automaticamente annunci, tracker, cookie di terze parti, crittografa le tue connessioni e, a differenza di Google, non hanno un profilo su di te. È abbastanza buono e un piacere da usare. Potrebbero esserci alcuni problemi rari (forse connessi con JavaScript), ma quando sospetto che ci sia un problema con il browser, provo quello che sto cercando di fare in Firefox, che ora è il mio fallback. Non è assolutamente necessario utilizzare Chrome per nient' altro che i test, e questo è solo se sei in sviluppo Web. A proposito, anche l'app Brave iOS è davvero bella.” A partire dal 12 marzo 2019, Brave è entrato nella sua seconda fase. Nella prima fase della sua anteprima degli annunci, Brave ha monitorato l'attività degli utenti e ha visto che erano impegnati con gli annunci. La seconda fase li ricompenserà per la loro attenzione. Brave ha annunciato: “La fase due fornisce ricompense token agli utenti per la loro attenzione e introduce la campagna anonima ma responsabile di Brave per i marchi.... Con l'aggiornamento di oggi Developer Channel [versione 0.63.4], i tester su OS X, Linux e Windows x64 [con 32-bit/x86 da seguire a breve] inizieranno a vedere il gli annunci che stanno visualizzando vengono contati [” notifiche pubblicitarie ricevute”] nella pagina Impostazioni Brave Rewards [accessibile attraverso brave: / / Rewards]” Un progetto così ambizioso richiede un team estremamente capace. Fortunatamente, Brave ha il meglio del meglio in questo senso. Il Team Cominciamo con l'uomo stesso, Brendan Eich. Facciamo una domanda, qual è il linguaggio di programmazione più importante per uno da imparare, soprattutto in questa era moderna? Mentre puoi creare un caso per i classici come C + +. Java ecc., crediamo che JavaScript debba sicuramente essere considerato. Pensaci, prima che arrivasse Javascript, i siti web erano estremamente statici. JavaScript ha portato lungo l'era di siti web più user-friendly e dinamici. Quando mantieni questo nel contesto e ti rendi conto di quanto business è fatto online, puoi capire perché puoi creare un caso così forte per Javascript. Sai chi ha creato JavaScript? Si', Brendan Eich. Tuttavia, questo non è l'unico contributo importante che ha dato. Era anche l'uomo dietro Mozilla Firefox, uno dei browser più popolari al mondo. Insieme a Eich, Brian Brondy è l'altro co-fondatore. Era anche coinvolto con Mozilla Firefox. È stato anche strumentale in Evernote e Khan Academy. Yan Zhu è responsabile della sicurezza e della privacy. Zhu fa parte di Forbes 30 under 30. Ha un curriculum estremamente impressionante e ha fatto parte del team di ingegneria della sicurezza di Yahoo dal 2014-2015. È stata inoltre eletta al World Wide Web Consortium's Technical Architecture Group (TAG). Come potete vedere, il team è pieno di ingegneri e scienziati estremamente competenti che gli dà un enorme impulso rispetto ad altri progetti. Il fatto stesso, che hanno ricercatori adeguati sul timone che sono “stati lì e fatto che” dovrebbe dare abbastanza fiducia nelle loro capacità. Polemica che circonda ICO BAT ha anche la dubbia distinzione di avere uno degli ICO più controversi di sempre. L'ICO BAT ha raccolto uno sbalorditivo $35 milioni..... in 30 secondi. Pensaci un attimo. Il tempo che abbiamo impiegato per scrivere questo paragrafo è stato sufficiente affinché BAT raccolgano il capitale necessario. Uno l'acquirente ha pagato 4,7 milioni di dollari di Ether per acquistare i token. Un altro utente ha pagato $6000 tasse minerarie per garantire virtualmente il loro posto in cima alla pila. Solo 130 persone hanno acquistato i token con 5 persone che acquistano metà della fornitura. In effetti, puoi guardare il grafico a torta qui per vedere la distribuzione dei token: Ovviamente, questo significa chiaramente che i token BAT non sono esattamente decentralizzati e distribuiti uniformemente... per usare un eufemismo. User - Inserzionista - Publisher Relationship in BAT Per BAT e Brave a lavorare, avevano bisogno di creare un sistema, che sarebbe giusto per tutti e tre i membri dell'ecosistema: Inserzionisti Editori Utenti Il modo in cui la relazione Users-Inserzioni-Editori funzionerà nell'ambiente di BAT è la seguente. Sappiamo già perché gli utenti hanno un incentivo ad unirsi a Brave a causa della monetizzazione dell'attenzione. Tuttavia, per quanto riguarda gli inserzionisti e gli editori? Inserzionisti Cosa fa Brave per assicurarsi che gli inserzionisti siano adeguatamente compensati per i loro sforzi? Bene.. checkout il seguente grafico: Il grafico sopra mostra l'aumento dell'uso di adblocker su piattaforme desktop e mobili. Gli inserzionisti di tutto il mondo sono stati gravemente colpiti a causa di questo. Gli adblocker sono stati una rovina per l'industria pubblicitaria. La maggior parte degli editori ha fatto ricorso a chiedere agli utenti di disattivare il proprio adblocker per accedere ai propri contenuti. È necessario che gli inserzionisti e gli editori per questi annunci funzionino poiché questa è la loro principale fonte di reddito. In che modo BAT risolve questo problema? Incentivando economicamente gli utenti a visualizzare gli annunci e utilizzando la loro piattaforma di apprendimento automatico decentralizzata per mostrare agli utenti esattamente il tipo di annunci che vogliono vedere farà in modo che gli annunci dell'inserzionista non siano sprecati. Poi ci sono gli editori. Cosa hanno da guadagnare dalla piattaforma BAT? A quanto pare, hanno molto da guadagnare. Se sei un produttore di contenuti video, YouTube è una delle piattaforme più importanti per te. YouTube è ideale per i principianti in quanto fornisce una piattaforma gratuita, fornisce sicurezza, hosting, distribuzione, ottime prestazioni dei motori di ricerca e strumenti di editing video. Tuttavia, quando si tratta di distribuire royalties, YouTube può essere estremamente avaro. “Pewdiepie” è un YouTuber che ha fatto $15 milioni nel 2016 e $12 milioni nel 2017. Questa è una quantità piuttosto folle di denaro. Tuttavia, considera queste statistiche per un secondo. Pewdiepie ha 88 milioni di abbonati, che un quarto della popolazione degli Stati Uniti. Se avesse guadagnato 50 centesimi per ciascuno di questi abbonati, allora avrebbe guadagnato 44 milioni di dollari! Questo è quasi quattro volte quello che ha fatto nel 2017. Questo non è nemmeno il caso peggiore in cui YouTube sia avaro con le sue royalties. Il “Despacito” di Luis Fonsi è il video di YouTube più visionato della storia. Il video, a partire dalla scrittura, 6 miliardi di visualizzazioni. Per prospettiva, la popolazione terrestre è di 7,3 miliardi! Indovina quanto Fonsi ha fatto dalle sue viste su YouTube di Despacito? A partire da settembre 2017, ha guadagnato solo 3,2 milioni di dollari da YouTube. Questo è il problema che molti utenti su piattaforme tradizionali stanno affrontando. Non stanno ottenendo quello che valgono. Gli editori con 100.000 abbonati attivi possono guadagnare da qualche parte intorno al salario minimo dalle entrate pubblicitarie. Consideralo per un momento, solo 24.000 canali hanno oltre 100k abbonati. Quando pensi al fatto che Youtube ha oltre un miliardo di canali, questa è una percentuale davvero scarsa. Tuttavia, cosa ottiene YouTube in cambio? Un sacco di visualizzazioni e nuovi utenti in cambio di tutto il duro lavoro svolto dagli editori. Questo non è davvero un sistema equo, vero? BAT si rese conto che l'unico modo in cui potevano andare avanti era quello di ottenere il maggior numero di editori sulla loro piattaforma il prima possibile. Come da BatGrowth, questo è il modo in cui stanno facendo. Ci sono un totale di 78.032 editori di cui: 56.217 editori Youtube 16.116 editori di siti web 5.699 editori Twitch. I numeri, in questo caso, non sono sufficienti. Diamo un'occhiata al tasso di aggiunta di nuovi editori. Youtube Publishers Website Publishers Twitch Publishers Cosa ti dicono questi tre grafici? Gli editori si uniscono alle BAT a un ritmo esponenziale! Capiscono il vero valore di questo progetto e, come tale, vogliono unirsi al partito il prima possibile. Gli editori ricevono BAT in base al modo in cui comandano l'attenzione dell'utente. Meno attenzione, meno ricompense. Conclusione BAT ha una squadra di alta qualità che non è una questione di SE che interrompono la pubblicità digitale o no, ma QUANDO. BAT potrebbe davvero essere uno dei progetti più rivoluzionari là fuori. Speriamo che possano portare il loro slancio positivo e darci un prodotto che useremo ampiamente in futuro.

Like what you read? Give us one like or share it to your friends

178
6
Please to comment
newest oldest most voted
Hungry for knowledge?
New guides and courses each week
Looking to invest?
Market data, analysis, and reports
Just curious?
A community of blockchain experts to help

Get started today and earn 4 bonus blocks

Already have an account? Sign In